Venere del Pardo, riemerge meno pudica

18 Gen 2014 | Sotto News | Scritto da | 0 commenti

La «Venere del Pardo» di Tiziano ha ritrovato il candore della sua pelle nuda, le labbra carnose e il capezzolo del seno sinistro che pesanti interventi del passato avevano pudicamente nascosto. Il lungo e complesso restauro del prezioso dipinto, donato al re Sole nel 1661 dagli eredi del cardinale Mazzarino e conservato al Louvre, a Parigi, è ancora in corso nei laboratori blindatissimi del museo, ma sarà portato a termine entro settembre-ottobre e la tela ritroverà le sale a inizio 2015.

http://www.online-news.it/2014/01/17/restauri-venere-del-pardo-riemerge-meno-pudica/#.UtqO-JHX8y4

Commenti

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato




Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica