Costanza Miliani, Direttrice dell’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (https://www.ispc.cnr.it), ha conseguito la laurea (1995) e il PhD (1999) in Scienze Chimiche presso l’Università degli Studi di Perugia, e l’Executive Master of Business Administration (2019) in Management of Research Infrastructures presso l’Università Degli Studi Milano-Bicocca. È autrice di oltre 140 articoli riguardanti la chimica-fisica di materiali rilevanti per il patrimonio culturale (H index= 43, oltre 5000 citazioni, da Google Scholar), co-editrice del volume “Science and Art. The painted surface” pubblicato dalla Royal Society of Chemistry e nell’editorial board della rivista open access “Heritage”. Principal Investigator di progetti di ricerca regionali, nazionali ed europei nel campo Heritage Science, Costanza Miliani è attualmente coordinatrice della piattaforma mobile europea MOLAB che fornisce accesso a laboratori mobili non invasivi per ricercatori che operano nel settore Heritage Science e coordinatore del nodo italiano di E-RIHS (European Research Infrastructure in Heritage Science). È membro del consiglio direttivo del Centro di eccellenza SMAArt (Scientific Methodologies applied to Archaeology and Art) dell’Università di Perugia, del comitato scientifico del Center for Scientific Studies in the Arts della Northwestern University of Chicago e membro eletto del Scientific Advisory Board di JPI-CH.

https://www.cnr.it/people/costanza.miliani

Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica