Un progetto congiunto per rilanciare le torri di Cesi – Lo promuovono le sezioni ternane di Italia Nostra, Wwf, Club Alpino e Restauratori senza Frontiere

10 Ott 2014 | Sotto Senza categoria | Scritto da | 0 commenti

Un grande progetto per valorizzare Cesi. Le sezioni ternane di Italia Nostra, Wwf, Club Alpino e Restauratori senza Frontiere hanno firmato un protocollo d’intesa per progettare e realizzare congiuntamente attività di valorizzazione integrata del paesaggio e dei beni culturali di Cesi, località del Ternano di grande interesse archeologico, storico-artistico e paesaggistico. […] Punto di avvio del progetto e lo studio delle numerose torri di avvistamento medievali lungo la cinta muraria che delimitava un’area molto ampia del territorio di Cesi. Questa fu distrutta nel XIV secolo dai ternani; dopo centinaia di anni, i ternani stessi hanno preso l’iniziativa di salvare e rivitalizzare ciò che è giunto fino a noi…

Leggi l’articolo completo – Un progetto congiunto per rilanciare le torri di Cesi uscito sul Giornale dell’Umbria il 7/10/2014

Commenti

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato




Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica