Carla Tomasi

Vice Presidente - Socio Fondatore

Carla-Tomasi

Contattami

CARLA TOMASI, nata a Roma il 08/01/1958 in qualità Responsabile della condotta dei lavori dell’Impresa di restauro CARLA TOMASI S.r.l. specializzata nel restauro di materiali lapidei, superfici decorate dell’architettura, affreschi, tempere su muro, olio su muro, stucchi e superfici dorate, mosaici, manufatti lignei dipinti, dipinti su tela e su tavola, manufatti lignei, siti archeologici.

Diplomata all’ I.C.R. (Istituto Centrale per il Restauro) di Roma con Specializzazione in Conservazione dei materiali lapidei, è Presidente dell’ Associazione Restauratori d’Italia (A.R.I.)  Presidente di F.I.N.C.O. Federazione Industrie Prodotti Impianti Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni.

Ha partecipato a corsi di aggiornamento, conferenze e simposi svolgendo attività didattica e di consulenza.

Ha pubblicato numerosi articoli, libri, atti di convegni nazionali e internazionali, documentari, presentazioni nell’ambito delle tematiche del restauro e della figura professionale del restauratore.

Tra i più importanti:

  • Il problema conservativo dell’abside di S. Maria Antiqua” – Biblioteca Hertziana – (Roma, 1981),
  • “Costantino: cronaca di un restauro” documentario girato a 35 mm. vincitore del Premio Qualità del Ministero del Turismo e Spettacolo nel 1989 e del Festival dell’Ordine degli Architetti e dei restauratori Spagnoli nel 1992 a Barcellona.
  • Prezzario” per i lavori di “RESTAURO DEI BENI ARTISTICI” casa Editrice DEI, 1995:
  • “ La facciata lapidea della Chiesa di San Geremia a Venezia: Tecniche di consolidamento dell’apparato Architettonico decorativo danneggiato dal fuoco” in “Il consolidamento  degli apparati architettonici e decorativi – Conoscenze,Orientamenti, Esperienze” Atti del Convegno di Studi Bressanone 10-13 luglio  2007– Scienza e Beni Culturali –– Edizioni Arcadia Ricerche
  • “ Restauri degli scavi di G. Pesce nel sito archeologico di Nora (Pula –CA). Il mosaico del Frigidarium delle Terme Centrali” in “Restaurare i restauri. Metodi, compatibilità cantieri” Atti del Convegno di Studi Bressanone 2008– Scienza e Beni Culturali –– Edizioni Arcadia Ricerche
  • Conservazione e presentazione estetica della Cappella Palatina di Palermo: indagini preliminari ed elaborazione delle metodologie di intervento per il restauro dei soffitti a Muquarnas e per la reintegrazione delle lacune dei mosaici” Paolo Pastorello – Carla Tomasi Opus magnum trilingue DIE CAPPELLA PALATINA IN PALERMO – Forschungsergebnisse der Restaurierung – Hg. Im Auftrag der Stiftung WURTH – Swiridoff 2011
  • “Tariffe Professionali per la Progettazione e la Direzione dei Lavori del Restauratore di Beni culturali” casa Editrice DEI, 2009.
  • “Criteri e modalità di messa in sicurezza dei Beni mobili e superfici decorate dell’architettura” in MISAQ – Messa in Sicurezza all’Aquila –  con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Regione Abruzzo, Provincia dell’Aquila, Comune dell’Aquila.

Tra i progetti di maggiore rilievo:

  • Opere propedeutiche alla progettazione, campagna di saggi, mappature e rilievo –  S. Maria in Gradi (VT) per la Soprintendenza per i Beni Arch. e per il Paesaggio del Lazio
  • Ricognizione, Recupero e Conservazione del sito archeologico del Monastero di Sant’Abba Nefer l’Eremita in Manqabad (Asyut) EGITTO
  • Interventi di indagine, progettazione e restauro dei dipinti murali della Chiesa della Beata Antonia – L’Aquila per il Monastero della Beata Antonia (AQ)

 

Come Presidente dell’A.R.I. ha recentemente firmato il Contratto Collettivo Nazionale Lavoro Dipendenti per il settore del restauro specialistico e nella stessa qualità collabora costantemente alla redazione di articoli specialistici con la Rivista KERMES, Nardini Editore.

 

Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica