Andrea De Polo

Archivi Alinari

Andrea De Polo2

Fratelli Alinari IDEA SpA, Responsabile dipartimento digitale 1994 ‑ oggi

Si è laureato in fotografia con un Bachelor in Fine Arts presso il Rochester Instute of Technology nel 1994, dopo aver conseguito anche un certificato di Museum Studies presso la George Eastman Hoouse ed aver partecipato ad un tirocinio sulla conservazione ed il restauro sotto la guida di Jim Reilly presso l’Image Permanance Institute. Responsabile presso la Fratelli Alinari IDEA spa di Firenze della riproduzione di opere d’arte, di campagne fotografiche e di progetti culturali nazionali ed internazionali (soprattutto progetti di ricerca europei quali i bandi ICT, Gruntvig, Cost, FP7 ed oggi Horizon 202) legati alla fotografia compreso il restauro, analisi forense, il foto-ritocco e la conservazione, sia tradizionale che per i supporti digitali. Supervisore per la digitalizzazione dell’archivio storico e della informatizzazione aziendale. Dal 2000, responsabile delle campagne fotografiche in Italia e all’ estero, coinvolto in tutti gli aspetti legati al restauro e conservazione fotografica. Negli anni, Andrea ha acquistato ottima esperienza anche nello sviluppo di percorsi artistici e tematici, realizzazione di cortometraggi, post produzione e restauro digitale. Dal 2004, Andrea e’ anche coordinatore del progetto Alinari Save Our Memory che la lo scopo di raccogliere le opere d’arte, catalogarle, restaurarle, digitalizzarle e preservarle per le generazioni future secondo le linee guida (best practice) attuali.

E’socio di TauVisual e del CEPIC ed ha già partecipato a varie giurie fotografiche, partecipando a varie campagne fotografiche in Italia e all’estero.

E’ coinvolto nella ricerca storico – scientifica sugli autori e sugli archivi, iniziative riguardanti la valorizzazione della fotografia tramite campagne fotografiche che documentino il territorio della regione, l’acquisizione e conservazione dei fondi fotografici e conseguentemente l’archiviazione, catalogazione e conservazione dei materiali raccolti, anche per evitare la dispersione di questo patrimonio. Questa impostazione ha permesso di avviare la mappatura degli archivi e fondi fotografici esistenti nel territorio regionale, nonché di individuare l’esistenza di nuovi fondi fotografici e nuove opportunita’ per campagne fotografiche professionali.

Responsabile in Alinari per alcuni progetti tecnologici della Comunità Europea tra i quail ricordiamo ad esempio RAMA, Victor, Aquarelle, Imprimatur, Migrator 2000, Regnet, Artline, Orpheus, Eurogene, Multimatch, TRIPOD, Fotomemoria, Citer, EuropeanaPhotography, Glocal, Decipher, Paths, aceMedia, ed Ambrosia.

 

Ingenierizzazione del sito corporale aziendale www.alinari.com

Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica