Fontana Giuseppe

Socio di Restauratori Senza Frontiere

Giuseppe Fontana nasce il 04/04/1969 a S.Cipriano Picentino (SA). Frequenta il Conservatorio di Perugia dove studia Organo conseguendo il Compimento Medio e superando nello stesso anno, segnalato dalla Soprintendenza di Salerno ed Avellino, la selezione per la partecipazione al “I Corso di Formazione Professionale per la Conservazione ed il Restauro degli Organi Storici” tenutosi presso l’I.C.R. (Istituto Centrale del Restauro, ora I.S.C.R.) in Roma negli anni 1996/98: l’attività di laboratorio ha avuto come oggetto il restauro dell’organo “Altemps” di Filippo Testa (1701) edificato nella Basilica di S.Maria in Trastevere in Roma. Il corso è stato diretto dal dott. Giuseppe Basile. Dal 1998 al 2000 collabora con l’organaro B. Formentelli in Verona presso la sua bottega organaria dove ha praticato sia la costruzione sia il restauro di numerosi strumenti. Dal settembre del 2000 partecipa al progetto di restauro complessivo degli Arredi, del Coro e dell’Organo della Basilica di S.Giovanni Battista in Finale Ligure (SV), occupandosi dello strumento meccanico costruito da Cesare Bernasconi nel 1904 (lavoro autorizzato e collaudato dalla Soprintendenza di Genova); ha cooperato al restauro dell’Organo di Scuola Ligure attribuito a Felix Pittaluga (1765) in S.Bernardo in Valle –SV- (lavoro autorizzato dalla Soprintendenza di Genova); Dal Settembre 2003 ha avviato un laboratorio in Pontecagnano realizzando il restauro dell’organo T.C.Lewis (1872), autorizzato e collaudato dalla Soprintendenza di Salerno (Lo strumento è stato sede del II° Concorso Internazionale di Esecuzione Organistica dell’A.O.C., Associazone Organistica Campana), inoltre: l’organo “Tamburini 1954” della Cattedrale di Salerno, il positivo di “Biagio de Rosa 1777” della parrocchia di S. Croce e S. Bartolomeo in Giovi (SA), l’organo Ruffatti della Basilica Pontificia di Torre del Greco (NA), l’organo positivo di “Valerio Passaro 1800” della parrocchia della SS. Annunziata di Sicilì-Morigerati (SA), l’organo “Serassi” op. 716 del 1871 della Cattedrale di Amalfi, l’organo “Giuseppe Picardi 1880” della chiesa di S. Nicola in Coperchia (SA). Ha coordinato la manutenzione straordinaria dell’organo “Carelli” della Cattedrale di Vallo della Lucania (SA) dove ha anche restaurato il piccolo organo positivo costruito da Silverio Carelli nel 1805. Nel 2012 l’organo “Rotelli” 1904 della Parrocchia di S. Anna in Boscotrecase (NA) e L’organo “Lingiardi” della Chiesa di S. Anna dei Lombardi in Napoli. Sta ora completando il restauro del Grande Organo “De Lorenzi” della Chiesa dell’Annunziata di Salerno. Collabora stabilmente con la Fondazione Organistica “Elvira di Renna” di Faiano (SA) della quale ha curato il restauro del positivo napoletano di Michelangelo Colameo del 1827 e del Raphael De Feo del 1836. Due strumenti restaurati, il Michelangelo Colameo 1827 ed il Giuseppe Picardi 1880 sono stati fra i selezionati per la registrazione dei CD: “Organi Storici della Campania”, prodotto dalla casa editrice “La Bottega Discantica” di Milano, organista il M° Emanuele Cardi e “Neapolitan Organ Music” della casa editrice olandese “Brillant classic”. Attualmente sta restaurando l’organo “Mancini” del 1799 della Chiesa di S. Maria a Castello in Francolise (CE) e l’organo “Cimino” del 1754 della chiesa del Carmine di Pontone di Scala. Il laboratorio di restauro ha sede in Via Vigna delle Canne 37 ad Altavilla Silentina (SA). Lo stesso è iscritto al registro delle imprese presso la Camera di Commercio di Salerno con la qualifica di IMPRESA ARTIGIANA (sezione speciale) dal 04/11/2003 con il numero Albo Artigiani: 77477. La ditta è socia dell’Associazione Restauratori d’Italia (A.R.I.).

Info

Nazione
Italia
Città
Altavilla Silentina

Società

Giuseppe Fontana


Contattami

Profilo Professionale

Professioni
Restauratore
    Specializzazioni:
            Strumenti musicali

Istruzione
Diploma accademico (alta formazione)
Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro (ex ICR)
  • 1998-05-08

Esperienza formativa
ICR
  • Restauro Organo Altemps
  • Basilica di Santa Maria in Trastevere
  • due anni

Lingue
italiano
  • Parlato: madrelingua
  • Scritto: Madrelingua
  • Comprensione: Madrelingua

Logo_GDA
alinari
archeo
archeomatica